Capitolo 1 File di setup e header del plugin

Programmazione Plug-in programmare wordpress

Allinterno del percorso wp-content/plugins nella directory principale di wordpress, bisogna creare una directory col nome che identifichi al meglio la cartella del plugin stando attento a non creare.
All’interno della directory appena creata bisogna creare un file PHP usando il nome dato alla cartella:

mkdir mio-plug-in
cd mio-plug-in
touch mio-plug-in.php

Per convenzione ogni parola viene separata da un trattino

Per prima cosa il file php deve avere un commento ben strutturato, come spiegato nel sito ufficiale https://developer.wordpress.org/plugins/plugin-basics/header-requirements/, che descrive varie informazioni, ma la più importante e obbligatorio è il commento Plugin Name che serve al motore di wordpress per visualizzare il nome nella pagina dei plug in (Bacheca -> Plugin).
Nel commento Description serve a mostrare nella pagina dei plugin di wordpress una descrizione del plugin.
Altro commento importante è Text Domain che verrà utilizzato dal motore di wordpress per far funzionare vari comandi.

/**
 * Plugin Name:       Mio Plug in
 * Plugin URI:        https://example.com/plugins/the-basics/
 * Description:       Handle the basics with this plugin.
 * Version:           1.10.3
 * Requires at least: 5.2
 * Requires PHP:      7.2
 * Author:            Luca Musty
 * Author URI:        https://author.example.com/
 * License:           GPL v2 or later
 * License URI:       https://www.gnu.org/licenses/gpl-2.0.html
 * Update URI:        https://example.com/my-plugin/
 * Text Domain:       mio-plug-in
 * Domain Path:       /languages
 */

Seguito da un codice di sicurezza

if ( ! defined( 'WPINC' ) ) {
	die;
}

Non necessario ma consigliato, è buona cosa creare una directory, all’interno di quella principale del plugin, chiamata ad esempio includes dove verranno aggiunti i file necessari al funzionamento del nostro plugin. Per far leggere al nostro plugin la cartela e i file PHP che la contengono bisogna includerli nel file PHP principale, aggiungendo ad esempio:

include( plugin_dir_path( __FILE__ ) . 'includes/mio-plug-in-text.php');

Ecco il file principale completo del nostro plug in:

/**
 * Plugin Name:       Mio Plug in
 * Plugin URI:        https://example.com/plugins/the-basics/
 * Description:       Handle the basics with this plugin.
 * Version:           1.10.3
 * Requires at least: 5.2
 * Requires PHP:      7.2
 * Author:            Luca Musty
 * Author URI:        https://author.example.com/
 * License:           GPL v2 or later
 * License URI:       https://www.gnu.org/licenses/gpl-2.0.html
 * Update URI:        https://example.com/my-plugin/
 * Text Domain:       mio-plug-in
 */

if ( ! defined( 'WPINC' ) ) {
	die;
}

include( plugin_dir_path( __FILE__ ) . 'includes/mio-plug-in-text.php');

Nella cartella includes creeremo un file mio-plug-in-text.php dove aggiungeremo un filtro per modificare del testo nel footer della pagina plugin di wordpress.

<?php

function wpplugin_custom_admin_footer( $footer ) {

  $new_footer = str_replace( '.</span>', __(' and <a href="https://zacgordon.com">Luca Mustacchio</a>.</span>', 'mio-plug-in' ), $footer);
  return $new_footer;

}
add_filter( 'admin_footer_text', 'wpplugin_custom_admin_footer', 10, 1 );

In questo file verrà aperto il tag <?php ma non verrà chiuso a fondo pagina

2 pensieri su – "Capitolo 1 File di setup e header del plugin"

SCRIVI UN COMMENTO